Volgiamo le spalle alla bellezza che ci ha tradito.

Volgiamo le spalle anche alla vita limpida che abbiamo dato per scontata.

Siamo arrivati fino a questo punto, amore mio e oggi è tutto, nuovamente, in discussione.

Avevamo immaginato una vecchiaia serena, fatta di sogni vividi e di grandi viaggi

Eccoci immersi, invece, in questo preciso punto del nostro paesaggio, per noi privo di significato.

Siamo attori di un film del quale non ci hanno fatto ancora leggere il copione, fermi in questa scena in costruzione.

Era un altro il cammino che avevamo intrapreso ed erano altre le parole che avevamo scritto.

Tutta la bellezza sulla quale abbiamo pontificato per anni non ci ha portato nella desiderata quiete del nostro percorso.

Tutta la libertà di movimento del nostro limpido spazio vitale, oggi ci ha tolto le forze e ha un po’oscurato l’orizzonte.

Noi non ci arrendiamo e abbiamo deciso di prenderci quel che c’è, volgendo le spalle al conosciuto e scrutando il nuovo cielo.

Stiamo ancora assieme in fin dei conti: abbiamo ancora altra strada da calpestare.

Continueremo a confrontarci sui nostri dubbi, inanellando le nostre solite mille domande.

Noi non ci arrendiamo, perchè questo è l’unica vita che conosciamo e l’abbiamo amata tenendoci sempre per mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *