Quello che resta di una serata andata male.

Quello che resta di un sentimento mai corrisposto.

Metti tutte le tue aspettative dentro il desiderio e poi resti muta e immobile quando il caos bussa alla tua porta.

Cosa è accaduto ai sogni che non hanno mai visto la luce?

Cosa è rimasto in questa vita che non è riuscita a germogliare come avrebbe voluto?

C’è stato chi, andandosene ha portato con se le mura di casa e chi, invece, è andato via seminando confusione.

Tu hai, semplicemente, lasciato che accadesse, come se lo spazio non fosse il tuo, come se questa vita non ti appartenesse.

Non hai guardato le devastazioni, chiudendoti nel bozzolo nel quale sei caduta in letargo.

Il risveglio è stato lento e graduale, ma la verità non bussa al cuore con delicatezza, spavaldamente si mostra.

Aprendo una finestra sul cuore è apparso l’abbandono nella sua forma più triste e vuota.

Che fai, torni nel bozzolo o cerchi la luce?

Questa è l’ora del combattimento visivo: il tuo sguardo abbraccia tutto e con fermezza accoglie.

La rivoluzione dei tuoi sentimenti inizia nel punto in cui decidi di fare qualcosa con quello che c’è senza guardare cosa manca.

Io ho iniziato a cercare la bellezza in questa terra incolta e a spingermi oltre gli orizzonti.

R139 Soth, Luxora, AR 002

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *