I sogni di luce nascono dentro ognuno di noi.

I sogni di luce si manifestano solo a chi sa ascoltarsi.

Sei mai stato in silenzio ad ascoltare il tuo istinto?

Tu mi guardi e mi chiedi: come si fa?

Apri gli occhi una mattina e buttati in questo nuovo esperimento.

Metti a tacere il borbottio interiore che troppe volte si traforma in frastuono e ti distrae dal tuo sogno.

Non ascoltare il vecchio giudice inquisitore che troppe volte fa luce sulla sua strada da percorrere oscurando la tua.

Concentra la tua attenzione solo sul tuo respiro apppoggiando la tua mano sinistra sul tuo cuore.

Il tuo sogno ha bisogno di sentirsi accolto: si farà strada dentro la tua autenticità, nel tuo silenzio, passando nel calore del tuo corpo, accolto dai tuoi sensi.

Tu mi guardi e sorridi come se ti avessi appena descritto un rito magico: provaci.

Tutto nasce nel giorno in cui la necessità del tuo sogno si scontrerà rumorosamente sui muri che hai messo alla tua felicità.

Sentirai il dolore di non poter arrivare nel luogo dove sei desinato a vivere.

Sentirai la fatica di dover continuare a indossare una maschera che non ti appartiene più da tempo immemore.

Apri gli occhi è già tutto dentro di te, devi soltanto aprirti alla possibilità di essere felice.

Il tuo sogno di luce ti appartiene: rendilo vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *