Il bacio mai dato ha fermato il tempo e aspetta in silenzio.

Il bacio mai dato possiede la saggezza di chi ha visto tanto e sa cosa accadrà.

E’ colpa di quel pomeriggio, me lo ricordo bene, che ha acceso gli animi e spento la mente.

Ci siamo fatti trascinare da quella strana e improvvisa energia che ci ha portati altrove, facendoci sognare l’impossibile.

I tuoi occhi dentri i miei sono rimasti a lungo a guardare quello che la mia anima ferita aveva goffamente cancellato.

Nessuna parola ha colorato i nostri momenti: era già tutto scritto in qualche misterioso libro del destino.

Sono tentata dal credere che il destino non esista e che tutto dipenda solo dalla nostra ferrea volontà.

Conoscerti ha spostato gli assi cardinali mostrandomi la nostra intima natura di pulviscoli di materia in balia del vento.

Sento il vento sulla pelle quando non ci sei e certe volte, di notte, se chiudo forte gli occhi, sento anche le tue parole.

Non è il tempo giusto, non è il posto giusto: questo è quel che dice la mente.

Se non ora mai più: questo è quel che dice questo sentimento di passione che abita dentro di noi.

Il bacio mai più dato ha chiuso le porte del cuore e ha tramutato in pietra la leggerezza che ci ha cullato.

E’ tutto fermo, non accadrà nulla, fino a quando la musica non tornerà con le sua note alte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *