Devi soltanto immaginarlo e poi vedrai che qualcosa dentro di te inizierà a prendere forma.

E’ difficile trasformare il suono delle parole in un disegno pulsante della tua giornata: conosco bene le barriere che si ergono da sole tra il proprio cuore e la propria vita.

Stavolta la diferenza è palese: se inizi a camminare ti garantisco che non resterai da solo, perchè qualcosa accadrà.

Oltre un certo numero di anni accumulati non si può nemmeno immaginare di fare breccia nei confini che ci separano tra il reale e il desiderato.

Seduto nei tuoi pensieri tristi, se non hai mai smesso di sognare, qualcosa infondo al tuo cuore puoi ancora vederla in vita.

Decidi di andare dentro quello che stai desiderando, decidi di metterti in cammino: staremo tutti assieme.

La vita è strana, non segue logiche reazionali o meritocratiche ed è proprio per questo che, solo se ti vai a collocare nel tuo mondo fantastico, potrai finalmente ritrovare l’armonia che hai perduto nella notte dei tempi.

Se, ad esempio, ti svegli una mattina pensando che le distanze tra il mondo nero e quello bianco sono troppe e troppo feroci, magari potrai decidere di costruire, con la tua fantasia, un grande ponte che salverà intere popolazioni nate sulla sponda sbagliata: i cambiamenti iniziano sempre muovendo il primo passo.

wolfgang-volz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *