Giappone Segreto – Capolavori della Fotografia dell’800 sarà al Palazzo del Governatore di Parma dal 5 marzo fino al 5 giugno 2016.

La rassegna, curata da Francesco Paolo Campione, direttore del Museo delle Culture di Lugano, e Marco Fagioli, col patrocinio del Comune di Parma, è prodotta da GAmm Giunti, in collaborazione con il Museo delle Culture di Lugano e la Fondazione Ada Ceschin e Rosanna Pilone di Zurigo che ha voluto depositare a tempo indeterminato il suo patrimonio di opere d’arte giapponesi al Museo delle Culture di Lugano, affinché potesse essere messo a disposizione del mondo degli studi e dell’arte.

140 fotografie originali scattate tra il 1860 e il 1910 periodo in cui in Giappone la tecnica fotografica occidentale si univa alla maestria dei pittori locale che erano capaci di applicare perfettamente il colore anche su minuscole superfici. Moderno e antico, tecnica e tradizioni si univano perfettamente creando opere uniche talmente verosimili da creare stupore e curiosità.

Il percorso espositivo, che ruota attorno ai capolavori della scuola di Yokohama, uno dei vertici della fotografia dell’Ottocento, e all’esperienza del viaggio dei globetrotter, seguirà un itinerario tematico, intervallato da tre piccole aree che presenteranno otto preziosi album-souvenir con le copertine in lacca giapponese, 20 rare carte de visite, 12 stampe xilografiche policrome dei migliori maestri dell’ukiyo-e quali Hokusai, Hiroshige e Utamaro.
Le fotografie saranno messe in relazione anche ad alcuni esempi di arte decorativa giapponese, tra cui spiccano un’armatura da samurai del XVIII secolo, le maschere del teatro classico e alcuni splendidi kimono.

La mostra è uno degli eventi celebrativi del 150° anniversario della firma del Trattato di Amicizia e di Commercio tra Italia e Giappone.

L’iniziativa è parte del programma ufficiale delle celebrazioni del 150° anniversario della firma del Trattato di Amicizia e di Commercio tra Italia e Giappone, siglato nel 1866, che sanciva l’avvio delle relazioni diplomatiche tra i due paesi e celebra il recente accordo di scambio tra Parma e la Prefettura di Kagawa in campo economico, culturale e di promozione del territorio.

Per ulteriori info ecco la pagina della mostra Giappone Segreto.

giappone segreto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *